Ferrari N.V. dà inizio al programma pluriennale di acquisto di azioni proprie di Euro 1,5 miliardi con una prima tranche di Euro 150 milioni

Data di pubblicazione: 
28 Dic 2018

Maranello (Italia), 28 dicembre 2018 – Ferrari N.V. (NYSE/MTA: RACE) (“Ferrari” o la “Società”) annuncia l’intenzione di iniziare un programma di acquisto di azioni proprie di Euro 150 milioni (il “Programma Iniziale”), quale prima tranche di un programma pluriennale di acquisto di azioni proprie di Euro 1,5 miliardi, da eseguirsi entro il 2022 in linea con le informazioni fornite durante il Capital Markets Day del 2018. Il Programma Iniziale comincerà all'inizio di gennaio 2019 e terminerà entro il 27 giugno 2019. Il Programma Iniziale sarà finanziato attraverso la liquidità disponibile della Società e le azioni ordinarie riacquistate nell'ambito del Programma Iniziale potranno essere utilizzate per soddisfare gli obblighi derivanti dal piano di incentivazione azionaria della Società.

Il Programma Iniziale è costituito da due parti.

In primo luogo, Ferrari ha stipulato un contratto non discrezionale di acquisto di azioni proprie per un importo pari a Euro 100 milioni da eseguire sul mercato MTA mediante una primaria istituzione finanziaria (la “Banca”). La Banca adotterà le proprie decisioni di trading relative alla tempistica degli acquisti delle azioni ordinarie Ferrari indipendentemente da e senza alcun condizionamento di Ferrari e agirà nel rispetto delle norme e dei regolamenti applicabili nonché in conformità con le disposizioni del Regolamento sugli Abusi di Mercato 596/2014 e del Regolamento Delegato della Commissione (UE) 2016/1052 (i “Regolamenti”). In base a tale contratto gli acquisti possono continuare durante i periodi di chiusura di Ferrari ai sensi dei Regolamenti.

In secondo luogo, Ferrari intende stipulare un ulteriore mandato con una primaria istituzione finanziaria fino ad un massimo di Euro 50 milioni da eseguire sul NYSE. Ai sensi di tale mandato Ferrari fornirebbe all'istituzione finanziaria istruzioni di acquisto di volta in volta in conformità con le norme, i regolamenti e i requisiti di legge applicabili. Le effettive tempistiche, il numero e il valore delle azioni ordinarie riacquistate sul NYSE dipenderanno da diversi fattori, tra cui le condizioni di mercato e le condizioni generali di business.

Il Programma Iniziale rende esecutiva la delibera approvata dall'Assemblea degli Azionisti (tenutasi il 13 aprile 2018) e debitamente comunicata al mercato, che ha autorizzato l'acquisto fino a un massimo del 10% delle azioni ordinarie della Società per un periodo di diciotto mesi successivi alla medesima Assemblea degli Azionisti. L’autorizzazione al riacquisto scadrà il 12 ottobre 2019 a meno che l’autorizzazione non sia estesa o rinnovata precedentemente a tale data.

I dettagli delle operazioni di riacquisto effettuate nell'ambito del Programma Iniziale saranno comunicati al mercato come richiesto dalla normativa vigente.

Attualmente la Società detiene n. 6.002.843 azioni ordinarie in portafoglio.

Il Programma Iniziale sostituisce qualsiasi precedente programma di acquisto di azioni proprie.

Allegati